DOPO IL PARTO PRENDITI CURA (ANCHE ) DI TE!

Fare attività fisica sia prima  che dopo il parto è molto importante perché rigeneriamo la nostra psciche, ci teniamo in forma non accumulando chili di troppo, diminuiamo il rischio di incorrere nel diabete gestazionale e permettiamo al nostro bambino di ricevere sangue più ricco di ossigeno e nutrienti. Ma conosciamo quali esercizi fare senza affaticare troppo il nostro corpo?

Io fortunatamente ho avuto una gravidanza senza problemi quindi ho potuto fare lunghe passeggiate, nuoto, e in particolare pilates, attività che mi hanno aiutato a non avere lombalgie e caviglie gonfie, e a gestire al meglio la respirazione durante il parto.

Ho ripreso a fare pilates a una settimana di distanza dalla nascita del mio piccolo Lorenzo  perché  ho bisogno di muovermi, di sprigionare endorfine per dedicarmi con tanta energia al mio piccolo. Il pilates è un metodo che anche nel post parto mi sta regalando tante soddisfazioni, perché mi aiuta a rinforzare il  perineo, a riallineare tutta la zona lombare e dorsale e devo dire  anche per dedicare  1h di tempo solo a me stessa!

Quindi è sulla base di questa esperienza personale che incoraggio  tutte le future e neo mamme a dedicare tempo al movimento se non si hanno complicazioni, bastano piccoli e semplici esercizi per farvi sentire meglio e non hanno controindicazioni anche nel caso di allattamento al seno. Se siete delle mamme runners come me, lo so che la voglia di correre è tanta, ma non rincominciate subito senza aver fatto questo tipo di lavoro di rinforzo perineale per almeno due mesi continui e un piano di recupero di forza funzionale  alla corsa come squat, piegamenti sulle braccia, addominali e rinforzo delle caviglie, per almeno un altro mese.  Fatto questo siete pronte per rimettervi le scarpe ai piedi e darvi un’ obbiettivo!

Il mio? Ve lo svelerò tra tre mesi!

 

    I MOVE ME!!!

 

 

 

Annunci

Dormire bene per correre più veloce!

Molti Runner  sottovalutano l’importanza del sonno per ottenere una  performance migliore.

E’ stato visto attraverso numerosi  studi scientifici che un sonno efficiente è la chiave per un recupero ottimale  per raggiungere la massima prestazione.

Noi runner sfruttiamo il nostro corpo al 100% ,  dalle gare veloci in pista passando per le  maratone, trail e ultra trail, ci focalizziamo sulla scarpa giusta, l’abbigliamento più adatto a tutte le condizioni atmosferiche,l’alimentazione e l’integrazione ma a volte sottovalutiamo che tutti questi aspetti si sono importanti ma se non ci uniamo a questo un giusto recupero ottimale, un sonno profondo e una continuità non riusciamo a rendere quello che vogliamo.

Quante volte ci alziamo dal letto la mattina doloranti per non aver recuperato l’allenamento del giorno prima  e poco riposati?

Bhe,

Dormire bene è importante perché è proprio durante il sonno che avvengono tutti i processi fisiologici che consentono al nostro organismo di recuperare le energie fisiche e nervose spese durante l’allenamento e quindi di riprodurne altre. Quante ore? Non ci sono delle ore prestabilite, variano da soggetto a soggetto ma dalle 6 alle 8-9 ore si ha un buon recupero naturalmente se si dorme su un materasso che consente una buona continuità e profondità del sonno.

Volete un consiglio?

Io sono ormai tre mesi che sto provando il materasso DorelanReactive creato appositamente per noi sportivi vi assicuro che vi renderete subito conto la mattina appena alzati della differenza!

 

 

 

 

 

 

 

ALLENARSI D’ESTATE? CERTO!

L’estate è la stagione per me più bella, le giornate sono più lunghe, si ha più tempo per dedicarsi alle cose che amiamo, visitare luoghi e fare sport.

Naturalmente però bisogna avere delle accortezze perché l’estate è anche la stagione più calda, quindi per tutti gli amanti del running consiglio di mettere la sveglia molto presto e sfruttare le prime ore dell’alba per correre.

Ma se siamo in vacanza ci va di alzarci alle 5:00 del mattino?

Infatti, non tutti, me compresa riescono ad alzarsi presto dopo che tutto l’anno si mette la sveglia per andare a lavoro, quindi quello che tendo di più io a fare in questa stagione è variare il mio programma di allenamento e lo consiglio anche a voi.

D’estate è molto utile dedicarsi a tutti quei piccoli ma importanti particolari che non curiamo durante l’anno, come il potenziamento muscolare, fare dei lavori a circuito a carico naturale brevi ma ad alta intensità.
Lavorare molto su esercizi di core stability, propriocettiva per piedi e caviglie che sono il nostro motore e a volte ne si dimentica l’importanza, fare lavori di interval training brevi che mentalmente siamo più invogliati a ripetere nel corso delle settimane.

Se ci troviamo al mare o in montagna possiamo dedicarci a tutti quelle attività che non siamo soliti fare, come il nuoto che ci aiuta a potenziare molto la parte superiore del nostro corpo e il core, o la mountain bike dove la velocità ci permette di prendere un po’ d’aria fresca in faccia e fare un buon lavoro aerobico.

Insomma d’estate possiamo fare tantissimi sport l’importante è non fermarsi completamente, qualsiasi attività vogliamo fare ci permetterà poi di riprendere con meno fatica la preparazione invernale. Ricordiamoci sempre di avere una giusta quantità di acqua dietro e una buona crema solare per evitare scottature!

Buon Allenamento!

TRAIL RUNNING

Vi siete mai chiesti da dove proviene la parola “Trail” ?

Imparare a correre aumentando benessere e prestazione fisica, sfidare i propri limiti a pieno contatto con la Natura. Questo e molto altro è TRAIL!

Il termine Trail proviene dalla lingua inglese con il significato di traccia o sentiero, indica una corsa a piedi su percorsi di vario genere, infatti in una competizione di trail running possiamo trovarci davanti un sentiero roccioso, un sentiero di un bosco, largo o un single track,  strade sterrate.

Le gare inferiori  42km sono definite TRAIL e sono caratterizzate in genere da dislivelli che si aggirano sui 3000 metri (positivi e negativi) sono invece chiamate Ultra o Ultra-trail tutte quelle superiori a 42km con un dislivello che si aggira intorno ai 4000 metri (positivi e negativi).

Quindi come dobbiamo muoverci per approcciare a questa meravigliosa disciplina che ci permette di immergerci nella natura allontanandoci dallo smog e dai rumori della città?

Quali sono le parti del corpo da dover allenare per evitare infortuni?

Qual’è la tecnica giusta per affrontare salite e discese importanti?

Questo e molto altro lo scopriremo  DOMENICA 9 OTTOBRE al TRAIL EXPERIENCE MONTE CONERO

un workshop per approfondire la tecnica di corsa per aspiranti trailers con RICCARDO MARINI fondatore di Total Training. (http://www.thetotaltraining.com/)

Il programma completo lo potete trovare al link : http://bit.ly/2dNclUv

 per info e iscrizioni donata.piangerelli@gmail.com

fonte foto : http://: http://bit.ly/2cv6IxD

Siamo certi che durante l’attività fisica ci alimentiamo in maniera corretta?

Sono certa che svolgere quotidianamente un’attività fisica mantiene il nostro organismo attivo e in salute per lungo tempo.

Quando parliamo di Benessere lo guardiamo con un’ottica a 360°?

Per me Benessere racchiude tanti sotto gruppi, che se lo scomponiamo e lo analizziamo  troveremo nuovi mondi su cui immergerci.

Questa volta andiamo a vedere il tema Alimentare.

Credo che una corretta alimentazione ci permetta di sentirci in salute e quindi svolgere un’ attività fisica con la giusta energia.

Ma noi ci alimentiamo in modo corretto durante una semplice corsa? Ci chiediamo quando, quanto e come mangiare e bere?

In tanti parlano di integrazione, ma noi sappiamo il perchè e quale prendere?

Toglieremo tutti questi dubbi e tanti altri, potrete fare domande e vedere casi scientifici studiati e analizzati.

WORKSHOP GRATUITO

LA GIUSTA ALIMENTAZIONE PER CHI PRATICA SPORT

( Running – Trail – Sport di Endurance)

VENERDI 20 MAGGIO 2016 ORE 18.00
presso il porto turistico di Marina Dorica
(sede SEF STAMURA)
1

Relatrice del seminario:

Dott.ssa Claudia Venturini ( MD – PhD)

Medico chirurgo, specialista in Scienza dell’ Alimentazione (medicina clinica)

Dottorato di ricerca in Obesità e Patologie correlate

Coordinatore regionale AMPAS

Dirigente Medico U. O. S. D. NUTRIZIONE CLINICA, Centro di riferimento Regionale per la Nutrizione Artificiale Domiciliare

INRCA – IRCCS Ancona

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA PRESSO LA SEGUENTE EMAIL :  atletica@sefstamura.it

 

 

Wellness d’estate

“Get up and start your training”

Durante l’estate nuotare al mare, farsi una corsa, una camminata lungo la spiaggia o del trekking sembrano essere le attività che vanno per la maggiore e inconsapevolmente avvicinano al mondo del wellness anche quelle persone che durante l’anno praticano poca attività fisica, riempiendo le ferie di buoni propositi. Il rientro alla vita di tutti i giorni però può portare a perdere di vista questi obbiettivi.

Per evitare un rientro sedentario, dal 2014 in Ancona alleno  un #running group, un “gruppo di corsa amatoriale”. Il corso consente di mixare attività outdoor e indoor anche d’inverno, mantenendo attivi e in forza muscoli e articolazioni , utile sopratutto a chi sta tanto seduto. E’ un’attività valida per tutti, sia per chi cammina e non ha mai corso, che per chi già corre e vuole migliorare il suo stile di corsa e le sue prestazioni.

run

Unisciti al #runningGroup 2015/16 e vivrai un’esperienza indimenticabile, conoscerai tante persone che come te si sono avvicinate per gioco e ora sono “drogate” di attività fisica e ne hanno fatto parte integrante del loro stile di vita.

Info:
Tutti i Martedi e Venerdi dalle 18.45 alle 19.45
Pista di Atletica " E. Conti" via del commercio 1, Ancona
( ISCRIZIONI: atletica@sefstamura.it)
Se vuoi integrare il tuo allenamento con un allenamento funzionale per il potenziamento muscolare (Omnia Run) 
il Mercoledì presso: 
Wellness Experience Studio via grandi 45 h, Ancona.
http://www.wellnessexperiencestudio.it/ 

La corsa Uisp per i diritti,Vivicittà.

 

 

Vivicittà_Manifesto_20154

Iniziamo col dire che Vivicittà è la corsa Uisp per i diritti dei cittadini ed è considerata “la corsa più grande del mondo”.

Fatta questa premessa, diciamo che Domenica 12 Aprile in oltre 40 città italiane e nel mondo si percorreranno insieme dai 4 ai 21,097 km per sottolineare l’importanza dello sport come mezzo d’ integrazione sociale e di difesa dell’ambiente, per favorire una mobilità sostenibile e promuovere stili di vita attivi.

Vivicittà è una corsa per tutti, dai bambini agli adulti, è una giornata di festa da trascorrere insieme.

Iniziativa simbolo per la Uisp che proprio dalle sue iniziali rappresenta  L’unione Italiana Sport Per tutti,  quest’anno in particolare Vivicittà si inserisce a pieno titolo nel percorso #corroPer un’altra idea di sport, perchè lo sport è vita!

 

In Ancona si partirà dallo stadio Dorico dove il  ritrovo è previsto per le ore 9.00, noi del #RunningGroup saremo presenti e insieme a noi unisciti anche TE per una giornata in perfetto stile Wellness!

https://donatapiangerelli.com/contatti-2/

 

Get Up and start your Training!

 

La Forma, il Movimento, l’Equilibrio: Pilates Posturale

  “..la postura è strettamente legata alla vita emotiva fino ad essere l’espressione stessa del mondo esterno, non solo attraverso la mimica facciale e gestuale, ma anche attraverso la disposizione corporea nel suo insieme, per cui ridurre l’UOMO ad un semplice gioco meccanico è condannarsi a non comprendere nulla di colui che ha difficoltà a mantenersi eretto..”

                                                                                                                        Gagey 2000

dona1La novità rappresentata dal metodo elaborato da j. h. Pilates è data dallo stretto legame tra il lavoro fisico muscolare e mentale con lo scopo di rendere le persone consapevoli del proprio corpo e della propria mente nel tentativo di creare una singola, dinamica ed efficiente entità: continuo CONTROLLO della posizione corretta del proprio corpo durante l”esecuzione armonica di un gesto.

Nel Pilates la mente entra in sintonia con il corpo, restando concentrata su quello che sta accadendo mentre accade, cosi tutto si fonda sul controllo cosciente di tutti i movimenti, dei gesti, della posizione, della postura, con la consapevolezza, integrazione mente-corpo, equilibrio, armonia e concentrazione. Ad oggi è molto importante svolgere il Pilates per riequilibrare i muscoli con funzione stabilizzatrice del centro, core stability, sensibilizzare la presa di coscienza del neutral spine e i muscoli dell perineo.

Attraverso i miei clienti, ai quali faccio sedute di Pilates costantemente almeno 1 volta a settimana ho notato grandi miglioramenti nei problemi di schiena che la vita quotidiana ci presenta, ma sopratutto nello svolgere in modo migliore la pratica sportiva come ad esempio la corsa.

Da dove iniziare? Chiedi al tuo Personal Trainer!

https://donatapiangerelli.com/contatti-2/

Get up and start your training..!

pilates presso : Centro Fisioterapico Lauretano

Half Marathon Giulietta&Romeo

verona

Il 14 Febbraio come tutti sappiamo è la festa degli innamorati, San Valentino.

Verona, città d’arte di estrema bellezza è la città dell’Amore celebre in tutto il mondo per la tragedia Shakespeariana di Giulietta e Romeo e ormai da otto anni organizza una giornata all’insegna del benessere, dello stare insieme, del condividere 21, 097km di emozioni ed energia tra le favolose strade della città.

Un modo alternativo,  al passo con i tempi e con l’attuale grande valore che si da alla nostra salute per trascorrere una giornata dove storia e sport si fondono insieme.

Tante sono le persone che hanno optato per questa iniziativa più di 8500, tra sportivi professionisti, personaggi della tv e amanti dello sport in generale. 

Insomma una “Verona in Love! “

Women in Run

women in runIl 25 Novembre del 1999 è stata istituita dalle Nazioni Unite  la giornata internazionale contro la Violenza sulla Donne.

Sono tantissime le manifestazioni che si tengono in quel giorno, da flash mob a spettacoli teatrali e iniziative per sensibilizzare questo argomento.

Ogni due giorni nel mondo viene uccisa una donna, non ci domandiamo il motivo per cui avviene questo?

Occorrono cambiamenti culturali per smettere di guardare le donne come “cittadine di seconda classe”, dobbiamo creare una cultura di Rispetto.

Proprio per questo Sabato 24 Gennaio in tutta Italia si Correrà insieme, sarà una giornata di benessere e divertimento, con la voglia di far capire  che vivere bene è un Diritto di tutti, che le Donne sono Modelli forti che dimostrano che hanno le capacità per agire.

“Women in  Run” è questo.

Ancona ore 9.00 davanti all’ingresso della facoltà di Economia (Via Cardeto) per correre poi all’interno del Parco del Cardeto

<< SOLO un piccolo UOMO usa  violenza sulle Donne per sentirsi GRANDE >>

Vi lascio sotto i link dove potete trovare tutte le informazioni inerenti alla manifestazione.

http://www.funmob.com/flashmob?page=new

https://www.facebook.com/womeninrun?ref=ts&fref=ts